Ingegneria legale

Alle attività che da sempre hanno caratterizzato lo Studio si aggiunge il settore dell'ingegneria legale. L'esigenza nasce dalla consolidata esperienza maturata nell’avvilente scenario evidenziato dal mondo delle costruzioni con conseguente proliferazione di contenziosi derivanti da difetti dei fabbricati e, più in generale, da non conformità urbanistiche-edilizie.

 

Se da un lato il legislatore ha emanato regole sempre più stringenti in materia edilizia, il comparto ha reagito con una lenta assimilazione dei cambiamenti tecnologici e/o normativi, come se i vecchi schemi mentali, correlati ad obsoleti processi costruttivi ed antichi vizi, non venissero mai meno.

 

Occorre quindi distinguere la violazione di una regola tecnica (precetto da rispettare nell’ambito di progetto, costruzione, collaudo o esercizio), che è cogente, dalla violazione di una norma tecnica che caratterizza invece la “buona prassi” di costruzione.

 

Il nuovo settore opererà pertanto in tre ambiti:

  • difetti riscontrati nelle nuove costruzioni
  • difetti riscontrati nelle ristrutturazioni, recuperi e manutenzioni in edifici esistenti
  • non conformità urbanistiche-edilizie in immobili oggetto di compravendita